energia

Le rinnovabili crescono, ma gli obiettivi climatici globali sono ancora irraggiungibili

Secondo il direttore esecutivo dell’AIE, Fatih Birol, il principale ostacolo tra lo stato attuale del settore delle rinnovabili e il percorso verso una crescita triplicata entro il 2030 è la necessità di aumentare i fondi per l’energia pulita nei Paesi in via di sviluppo Gli impianti di energia rinnovabile lo scorso anno hanno raggiunto livelli…

La Cina domina anche l’idroelettrico, l’Ue frena Italia

La Cina guadagna il primato anche nell’idroelettrico. Intanto, l’Italia è alle prese con il nodo rinnovo delle concessioni Dopo le materie prime critiche e le auto elettriche ora la Cina detiene anche il dominio su un altro elemento centrale nella transizione green: l’idroelettrico. Infatti, Pechino è diventato il maggiore produttore di energia elettrica generata dall’acqua,…

Il nuovo obiettivo della Russia è distruggere la produzione elettrica ucraina

Nelle ultime tre settimane Mosca ha distrutto diverse centrali termiche a gas o carbone o centrali termoelettriche combinate e 4 grandi centrali idroelettriche, che sono cruciali per la stabilità dell’intero sistema dell’Ucraina Dopo una prima serie di attacchi alle infrastrutture di trasmissione ucraine nel 2022-2023, la Russia di recente ha iniziato a concentrare le sue…

Perché Enagas vuole passare dal GNL al settore dell’ammoniaca e della CO2

La corsa per rallentare il cambiamento climatico aumenterà la necessità di trasportare CO2 per il sequestro permanente nelle formazioni geologiche, mentre l’ammoniaca verrà utilizzata per trasportare l’idrogeno Enagas, il più grande operatore europeo di terminali GNL, sta progettando di entrare nel business del trattamento di ammoniaca e CO2, cercando di diversificarsi gradualmente dalla distribuzione del…

Perché secondo Acer le importazioni di Gnl Ue sono vicine al picco

Probabile che la domanda di Gnl nell’Ue raggiunga il suo picco nel 2024. Ciò è dovuto alla riduzione della domanda di gas strutturale determinata dagli obiettivi di decarbonizzazione Nel 2023, l’Europa ha importato 18 miliardi di metri cubi di Gnl russo, principalmente da contratti a lungo termine firmati prima del 2022. Almeno 1 miliardo di…

Pnrr, mercato unico Ue, Confindustria e nomine: cosa c’è sui giornali oggi

Se dall’attuazione del Pnrr dipende il 90% della crescita 2024-25, Letta chiede più integrazione nei mercati finanziari, energia e telecomunicazioni. Intanto Gozzi chiede di rilanciare Confindustria mentre sul fronte nomine Scannapieco va verso la conferma in Cdp: la rassegna dei giornali di oggi Nelle stime governative il Pnrr è tornato a valere una crescita aggiuntiva…

L’Italia è fiduciosa sugli obiettivi europei sull’idrogeno. Gli analisti meno

Il ministro Gilberto Pichetto Fratin ha dichiarato che “l’Italia sta sviluppando una serie di rapporti con importanti partner a sostegno dell’Africa”, che rappresenta una potenziale via di fornitura di idrogeno “Parlare di decine di milioni di tonnellate di importazioni entro il 2030 sembra prematuro al momento. Nonostante gli obiettivi dell’Unione europei, la domanda di idrogeno…

Ecco i grandi progetti dell’Europa sull’idrogeno

I progetti più avanzati di investitori e finanziatori attualmente sono localizzati in Europa, dove infrastrutture su larga scala stanno andando avanti grazie a direttive chiare e al quadro normativo dell’Unione europea L’industria dell’idrogeno a zero emissioni sta passando da progetti su scala pilota di 10-20 MW di capacità di elettrolisi a progetti su larga scala…

Ultimi Articoli

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

Cari iscritti, a nome del Comitato Promotore di Alternativa mi rivolgo a voi – e a tutti i simpatizzanti – in un momento politico senza precedenti nella storia della Repubblica italiana. Siete stati con noi gli animatori di questa unica voce di resistenza, che i...

Question time sulle filiere produttive

Siamo dentro un’economia di guerra, inutile negarlo, senza per questo che al momento il Governo abbia approntato misure straordinarie per contenere il rischio di tracollo di intere filiere produttive. Contando che con esse a essere inghiottiti dalla crisi saranno...

Super green pass

Super green pass

Cagliari, 11 gen. - “Il Super green pass per i collegamenti con la penisola è un insulto ai sardi ai cui viene negata la dignità umana in deroga ai principi di uguaglianza tra i cittadini. Una grave discriminazione che sta penalizzando e danneggiando tutti coloro che...

Archivi