Acqua

Acqua, gas e nucleare: cosa c’è sui giornali di oggi

Investimenti nel settore acqua a 4,4 mld nel 2023, lavori per la Linea Adriatica del gas al via a fine aprile e dossier nucleare in CdM entro il 2024: la rassegna dei giornali di oggi La regolazione di Arera nel settore acqua ha garantito una spinta positiva per gli investimenti nel settore idrico. Con 4,4…

Giornata mondiale dell’acqua, Confindustria e Rcs Academy: cosa dicono i giornali di oggi

Le parole del commissario Dell’Acqua, la corsa verso la presidenza di Confindustria e la terza edizione del business talk di Rcs Academy: ecco cosa dicono i giornali di oggi Il commissario straordinario all’emergenza idrica, Nicola Dell’Acqua, lancia l’allarme per dighe e invasi (“hanno una capacità ridotta del 30% servono 500 milioni di investimenti”) in un’intervista…

Consolidare il settore, investire in tecnologia e potenziare le infrastrutture. La ricetta di Arthur D. Little per l’acqua

La riduzione delle piogge e l’aumento delle temperature stanno portando ad una progressiva diminuzione della disponibilità di acqua e, di contro, ad un aumento delle crisi che ne conseguono Gli scenari di cambiamento climatico e le evoluzioni socioeconomiche, unite a una gestione delle infrastrutture che presenta un evidente divario tra Nord e Sud, impongono una…

Il valore dell’acqua: in Italia ogni anno investimenti per 64 euro ad abitante

La filiera estesa dell’acqua genera 367,5 miliardi di euro, pari al 19% del PIL italiano. Un valore in crescita dell’8,7% rispetto al 2021  Nel 2022 gli investimenti realizzati in Italia nel settore idrico hanno raggiunto i 64 euro annui per abitante, con una crescita del 94% rispetto al 2012 (circa 33 euro per abitante), l’anno…

Perché l’Italia ha un (grosso) problema con le dighe

Secondo The European House Ambrosetti, “la necessità di modernizzazione e manutenzione è necessaria per garantire la sicurezza e l’efficienza delle dighe”, ed è “quanto mai urgente garantire la certezza normativa sulle concessioni idroelettriche, per consentire gli investimenti degli operatori” Tra concessioni idroelettriche scadute, dighe vetuste e lungaggini burocratiche, non sembra esagerato affermare che l’Italia ha…

Acqua, auto, transizione e gas: cosa dicono i giornali di oggi

Perdite acqua, riconversione del settore auto, gas inglese e le interviste a Riberia e Marcegaglia: ecco cosa dicono i giornali oggi Sull’acqua una ricerca Bain & Company mostra che servono 60 mld di euro di investimenti per tamponare le perdite della rete italiana. Mentre per quanto riguarda l’auto Di fronte alla radicalità della transizione elettrica,…

Il cambiamento climatico avvelena anche l’acqua. Ecco perché

L’acqua potabile è minacciata dal cambiamento climatico. È quanto emerge da uno studio pubblicato su PLOS ONE. Ecco perché e quali sono i Paesi più a rischio Il cambiamento climatico avvelena le acque e potremmo anche non accorgercene. Infatti, l’innalzamento del livello dei mari aumenta il rischio di arsenico nelle acque, elemento chimico che ha…

Perché le major dell’oil e gas puntano sull’esplorazione in acque profonde

Rystad Energy prevede che le major “valuteranno e matureranno le loro superfici di frontiera ma che, allo stesso tempo, continueranno a concentrarsi sugli asset tradizionali, regioni con competenze consolidate e infrastrutture esistenti che offrono una monetizzazione più rapida e rischi inferiori” Le major upstream del petrolio e del gas – ExxonMobil, Shell, Chevron, BP, TotalEnergies…

Dalla strategia del governo per il Piano Mattei alle preoccupazioni sulle concessioni idroelettriche: cosa dicono i giornali

Al vertice Italia-Africa la premier Giorgia Meloni ha svelato l’ossatura del Piano Mattei per l’Africa. Sono cinque i pilastri fondativi: istruzione, salute, agricoltura, acqua e energia. Sul fronte delle concessioni idroelettriche, la completa liberalizzazione preoccupa il governo. Ecco cosa dicono i quotidiani Il Piano Mattei avrà una dotazione iniziale di 5,5 miliardi di euro e cinque…

Ultimi Articoli

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

Cari iscritti, a nome del Comitato Promotore di Alternativa mi rivolgo a voi – e a tutti i simpatizzanti – in un momento politico senza precedenti nella storia della Repubblica italiana. Siete stati con noi gli animatori di questa unica voce di resistenza, che i...

Question time sulle filiere produttive

Siamo dentro un’economia di guerra, inutile negarlo, senza per questo che al momento il Governo abbia approntato misure straordinarie per contenere il rischio di tracollo di intere filiere produttive. Contando che con esse a essere inghiottiti dalla crisi saranno...

Super green pass

Super green pass

Cagliari, 11 gen. - “Il Super green pass per i collegamenti con la penisola è un insulto ai sardi ai cui viene negata la dignità umana in deroga ai principi di uguaglianza tra i cittadini. Una grave discriminazione che sta penalizzando e danneggiando tutti coloro che...

Archivi