studio

Roma inquinata, lo studio: i cittadini sviluppano schizofrenia, depressione e disturbi d’ansia

Ridurre l’inquinamento medio da particelle di Roma del 10% potrebbe ridurre le condizioni di salute mentale del 10-30%. Maggiori miglioramenti  si potrebbero ottenere rispettando i limiti di inquinamento proposti dalla Commissione Europea per il 2030 e le linee guida dell’OMS Che l’inquinamento atmosferico danneggi la nostra salute è risaputo, e periodicamente nuovi studi dimostrano quali…

Energia, le prossime mosse allo studio del Governo

Sono diverse le misure allo studio del Governo sul fronte dell’energia. Ecco le anticipazioni emerse nel corso dell’evento “La bussola del nuovo Pniec. Tra Nord Magnetico e linea di fede”, organizzato da E-Innovation Committee, Public Affairs Advisors, MBS Consulting e Parola Associati Incentivi per accelerare gli iter autorizzativi degli impianti rinnovabili, estensione di certificati bianchi…

Sostenibilità antidoto al degrado. I benefici dell’Alleanza tra pubblico e privato

Sostenibilità contro il degrado e a favore dello sviluppo. I risultati della ricerca  di The European House-Ambrosetti  e il racconto dell’iniziativa “Alleanza Pubblico-Privato: insieme per la Legalità”, organizzata con Axpo e Calenia Sostenibilità ambientale e sociale sono leve importanti per migliorare i contesti di degrado e favorire lo sviluppo dei territori. In quest’ottica, l’Alleanza tra…

La direttiva sulle energie rinnovabili e il contestato “modello PRIMES” utilizzato dalla Commissione europea

Secondo Ethanol Europe “i piani di trasporto presentati alla Commissione europea non erano supportati da valutazioni dei costi sottostanti, il che comporta il rischio che gli sforzi di decarbonizzazione dei trasporti nell’Ue possano diventare inutilmente costosi” Per determinare l’impatto della direttiva sulle energie rinnovabili dell’Unione europea sono stati utilizzati dei dati distorti. È quanto afferma…

Ambiente, i “punti critici ecologici” potrebbero verificarsi molto prima del previsto

Un team, composto da scienziati delle università di Southampton, Sheffield, Bangor e Rothamsted Research, ha esaminato due ecosistemi lacustri e due foreste, utilizzando modelli computerizzati con 70.000 aggiustamenti di variabili È probabile che il collasso ecologico inizi prima di quanto si credesse in precedenza, secondo un nuovo studio che modella il modo in cui i…

Perché ridurre i combustibili fossili non avrebbe un forte impatto finanziario sulle persone

Un nuovo studio ha rilevato che, nei Paesi ad alto reddito, due terzi delle perdite finanziarie sarebbero a carico del 10% più ricco. Al contrario, i governi potrebbero facilmente compensare l’impatto minimo sulle persone con livelli di ricchezza medi e bassi Una rapida riduzione dei combustibili fossili, essenziale per evitare un collasso climatico devastante, avrebbe…

Ultimi Articoli

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

Cari iscritti, a nome del Comitato Promotore di Alternativa mi rivolgo a voi – e a tutti i simpatizzanti – in un momento politico senza precedenti nella storia della Repubblica italiana. Siete stati con noi gli animatori di questa unica voce di resistenza, che i...

Question time sulle filiere produttive

Siamo dentro un’economia di guerra, inutile negarlo, senza per questo che al momento il Governo abbia approntato misure straordinarie per contenere il rischio di tracollo di intere filiere produttive. Contando che con esse a essere inghiottiti dalla crisi saranno...

Super green pass

Super green pass

Cagliari, 11 gen. - “Il Super green pass per i collegamenti con la penisola è un insulto ai sardi ai cui viene negata la dignità umana in deroga ai principi di uguaglianza tra i cittadini. Una grave discriminazione che sta penalizzando e danneggiando tutti coloro che...

Archivi