Russia

Dopo due anni di guerra, l’Europa può dire davvero addio al gas russo

Nei giorni scorsi il commissario europeo per l’Energia, Kadri Simson, ha dichiarato che l’invasione russa dell’Ucraina “aveva creato la peggiore crisi energetica da decenni per l’Unione europea”, ma che, “due anni dopo, possiamo dire che il tentativo di Putin di dividerci e ricattarci sul gas è fallito”. A due anni da quando la Russia ha…

Come sta andando il “divorzio energetico” tra l’Unione europea e la Russia

Nel 2023 le forniture di gas dalla Russia all’Ue sono scese a 27 miliardi di metri cubi, mentre le esportazioni verso la Cina sono aumentate a 22 miliardi di metri cubi, lasciando un divario di 122 miliardi di metri cubi nelle esportazioni di gas russo che non è stato possibile reindirizzare A due anni dall’invasione…

Gas, oggi le gare europee della piattaforma AggregateEU

Norvegia e gli Stati Uniti sono diventati i principali fornitori di gas europei nel 2023, rappresentando rispettivamente il 30% e il 19% delle importazioni totali di gas.Partono oggi le nuove gare di AggregateEU, la strategia Ue per diversificare le importazioni di energia e assicurare gli approvvigionamenti dopo l’avvio del conflitto tra Russia e Ucraina. Dal…

La Russia valuta percorsi alternativi per traportare il gas verso l’Europa

Mentre l’Ucraina ha già fatto sapere che non intende avviare colloqui per un’estensione dell’accordo di transito del gas. La Russia sta già valutando rotte alternative per inviare gas naturale tramite gasdotto verso l’Europa  Le forniture di gas russo all’Europa sono crollate dopo l’invasione russa dell’Ucraina, ma alcuni clienti europei dell’Europa centrale continuano a ricevere il…

A che punto è il distacco dell’Italia dal gas russo?

Se i dati per il nostro Paese sembrano essere positivi, il vice primo ministro russo, Alexander Novak, ha dovuto ammettere che “il livello di produzione di gas alla fine del 2023 ha raggiunto i 636,7 miliardi di metri cubi, il 5,5% in meno rispetto al 2022” Il piano dell’Italia per abbandonare il gas russo procede…

Gli stoccaggi di gas in Europa sono ai livelli più alti di sempre

Matteo Villa, head of DataLab dell’ISPI, ha spiegato che questo eccesso negli stoccaggi di gas “è il risultato di una netta riduzione dei consumi europei.  Lo scorso anno l’Ue ha consumato quasi il 20% di gas in meno rispetto al periodo pre-invasione, circa 80 miliardi di metri cubi in meno” Gli stoccaggi di gas naturale…

A che punto è il distacco europeo dal gas russo?

La Russia continua a guadagnare dalla vendita dei combustibili fossili, anche se in minor quota rispetto allo scorso anno. Per Sp Global la soluzione definitiva per il distacco dal gas russo è data dal binomio domanda debole e spinta sulle rinnovabili

Ultimi Articoli

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

IL 25 SETTEMBRE È GIÀ OGGI. SALVIAMO L’OPPOSIZIONE

Cari iscritti, a nome del Comitato Promotore di Alternativa mi rivolgo a voi – e a tutti i simpatizzanti – in un momento politico senza precedenti nella storia della Repubblica italiana. Siete stati con noi gli animatori di questa unica voce di resistenza, che i...

Question time sulle filiere produttive

Siamo dentro un’economia di guerra, inutile negarlo, senza per questo che al momento il Governo abbia approntato misure straordinarie per contenere il rischio di tracollo di intere filiere produttive. Contando che con esse a essere inghiottiti dalla crisi saranno...

Super green pass

Super green pass

Cagliari, 11 gen. - “Il Super green pass per i collegamenti con la penisola è un insulto ai sardi ai cui viene negata la dignità umana in deroga ai principi di uguaglianza tra i cittadini. Una grave discriminazione che sta penalizzando e danneggiando tutti coloro che...

Archivi