Ultime notizie
Home » Atti parlamentari » Sardegna Trenitalia interrogazione M5S
Sardegna Trenitalia interrogazione M5S

Sardegna Trenitalia interrogazione M5S

Sardegna Trenitalia – INTERROGAZIONE

Al Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture

Per sapere – premesso che:

Nei giorni scorsi è stato siglato un protocollo d’intesa tra Regione Autonoma della Sardegna e Trenitalia S.p.A. per la gestione dei servizi di trasporto ferroviario nell’isola per l’anno 2016;
Il documento sarebbe preparatorio a un futuro contratto di servizio che, nelle previsioni, dovrebbe durare sino al 2025;
In occasione dell’annuncio della firma del protocollo d’intesa, alcuni organi di stampa avrebbero sollevato forti perplessità sugli scenari che si potrebbero prospettare a partire dal 2017, quando, potrebbe essere bandita una gara pubblica per l’affidamento del servizio;
In particolare, sarebbero state pubblicate alcune indiscrezioni su un presunto disinteresse di Trenitalia per il servizio svolto in Sardegna, disinteresse che potrebbe sfociare in un vero e proprio disimpegno dell’azienda nell’isola;
Questa circostanza desterebbe una legittima preoccupazione nell’isola, in considerazione dei forti ritardi nello sviluppo dei trasporti e dei collegamenti interni, con particolare riguardo ai trasporti ferroviari;
La Sardegna sconta le difficoltà legate alla mancata realizzazione di una moderna rete ferroviaria in grado di collegare i principali centri del territorio;
È il caso di riferire che la rete ferroviaria si sviluppa per 1.038 chilometri (430 Km a scartamento ordinario e 608 Km a scartamento ridotto) e risulta fortemente sottodimensionata rispetto alle esigenze di mobilità di cittadini e imprese della Sardegna;
Questa inadeguatezza infrastrutturale si è manifestata con la recente immissione in servizio dei primi degli otto treni Atr 365 acquistati dalla Regione Sardegna per un importo di circa 80 milioni di euro, treni che allo stato attuale non possono dispiegare tutta la loro potenza e che impiegano ben 2 ore e 48 minuti per percorrere appena 251 chilometri;
La densità infrastrutturale nell’isola è inferiore del 20% rispetto a quella nazionale con una percentuale elevata (il 73% rispetto al 59% del dato italiano) di rete che non supera i 9 metri di sezione trasversale;
Dall’inadeguatezza dei collegamenti ne deriva una complessiva situazione di isolamento che accentua alcuni fenomeni fortemente negativi per la società sarda, come lo spopolamento delle zone interne, il mancato presidio dei territori, l’abbandono delle attività ad essi collegate e un generale impoverimento delle aree abbandonate;
In questo contesto, risulterebbe oltremodo insostenibile per la società sarda un eventuale disimpegno e abbandono dell’isola da parte di Trenitalia, abbandono che comporterebbe, tra le altre cose, l’ingresso di nuovi soggetti privati con il conseguente pericolo dell’accentuarsi di logiche di mercato che mal si concilierebbero con l’essenzialità di un servizio in un settore che presenta molteplici elementi di criticità e diseconomie;
Nei giorni scorsi, il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Graziano Delrio, nel corso di un’audizione in commissione Trasporti della Camera dei Deputati, sul tema della privatizzazione di Ferrovie dello Stato Italiane, nel parlare delle diverse situazioni locali avrebbe detto che all’interno del Gruppo «ci sono molti settori che hanno problemi di performance, come trasporto pubblico regionale e merci. L’Italia è un Paese che ha molta velocità sulla rete AV e poca velocità e poca efficienza sul trasporto pubblico regionale», «chiediamo un forte investimento sul parco rotabile, perché crediamo che il tema del trasporto regionale, che riguarda milioni di cittadini ogni mattina, sia un tema decisivo. Questo settore ha bisogno ancora secondo noi di attenzione;
Trenitalia è una società partecipata al 100% dal gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, società per azioni con partecipazione statale totale attraverso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Se quanto esposto in premessa corrisponda al vero.

Se non ritenga opportuno verificare i reali intendimenti dei vertici di Trenitalia in merito al mantenimento della gestione dei trasporti ferroviari in Sardegna.

Quali iniziative intenda adottare per contribuire al rafforzamento dei trasporti ferroviari in Sardegna colmando i profondi ritardi accumulati, che determinano fenomeni quali l’isolamento interno, l’abbandono e il degrado di ampie aree dell’isola.

Sardegna Trenitalia

Sardegna Trenitalia

 

Fonte:www.andreavallascas.it/sardegna-trenitalia/

Sardegna Trenitalia

About Andrea Vallascas

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.