Ultime notizie
  • Andrea Vallascas

  • Senorbì a 5 Stelle

  • Carloforte a 5 Stelle

  • Villacidro a 5 Stelle

  • Ilbono a 5 Stelle

Interrogazione a risposta scritta – ENEA

Al Ministro dello sviluppo economico, al Ministro dell’economia e delle finanze, al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. — Per sapere – premesso che: l’attuale quadro normativo sulla regolamentazione dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico è riferibile alla legge n. 99 del 23 luglio 2009; la suddetta legge in ottemperanza all’articolo ... Continua a leggere »

Parco Geominerario: rinviata la decisione dell’UNESCO

Nei giorni scorsi è circolata la notizia che l’UNESCO avrebbe privato del proprio riconoscimento il Parco Geominerario storico e ambientale della Sardegna, in realtà vi è stato solo un rinvio in quanto i commissari dopo aver effettuato la visita, nello scorso mese di Luglio, hanno richiesto ulteriori chiarimenti. Come ben sapete il Parco Geominerario della Sardegna è stato il primo ... Continua a leggere »

Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri in vista della riunione del Consiglio europeo del 22 maggio 2013.

Signor Presidente, Signor Presidente del Consiglio, signori Ministri, signori deputati, ogni giorno si racconta agli italiani, come una snervante cantilena, che la crisi che affligge il nostro Paese dipende in larga parte dai costi dell’energia e dall’atavica inefficienza strutturale legata a essa. Spero che il Governo, con la maggioranza che lo sostiene, si voglia dotare di una vera strategia energetica ... Continua a leggere »

La Costituzione calpestata: epilogo dell’ennesima truffa targata larghe intese

Ci accingiamo, in questi giorni, a difendere come MoVimento 5 Stelle, la Costituzione Italiana da un vero e proprio colpo di Stato, attuato dall’attuale maggioranza. “L’illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari”, sosteneva Gramsci. L’uomo purtroppo ha la memoria corta e la storia sembra ripetersi, nel passato le Costituzioni flessibili, quali ... Continua a leggere »

Discorso sul complesso degli emendamenti – D.L. “del Fare”

Grazie Presidente, colleghi, Inizierò dicendo subito che questo provvedimento battezzato fantasiosamente “Del fare” rispecchia in tutto e per tutto il modo di “Fare”, appunto, di questo Governo, e cioè del tutto insufficiente, inconcludente e chiuso alla reale necessità di decidere in quale direzione veramente vuole andare questo Paese, attraverso la tecnica del “rimandare”. Il limite strutturale della formulazione di questo ... Continua a leggere »

Come svuotare il mare con un cucchiaino.

di Andrea Vallascas Da qualche tempo molti degli attivisti o simpatizzanti del M5S mi chiedono di essere informati sul lavoro che noi portavoce svolgiamo alla camera e al Senato. Come molti di voi sapranno, la censura applicata verso tutto ciò che di positivo ci riguarda, da parte degli organi di informazione rende molto difficile comunicare la bontà del nostro lavoro ... Continua a leggere »

Il denaro esiste anche se non lo stampi. Basta scriverlo su un conto corrente e farlo girare

di Nicola Di Cesare Vorrei per una volta tralasciare le mie convinzioni in materia di politica monetaria, come si sa diametralmente opposte alla linea eurocentrica e provare a portare la discussione sul piano delle sue soluzioni  attuabili a legislazione vigente. Come si sa (e lo sanno anche i mercati dopo averci studiato attentamente) l’Italia è uno dei paesi più ricchi ... Continua a leggere »

Calendario dei lavori parlamentari per il mese di luglio 2013

Calendario dei lavori parlamentari per il mese di luglio 2013 A seguito della riunione della Conferenza dei presidenti di gruppo, è stato predisposto, ai sensi dell’articolo 24, comma 3, del Regolamento, il seguente calendario dei lavori per il mese di luglio 2013: Lunedì 1° luglio (p.m., con eventuale prosecuzione notturna) Discussione generale della mozione Zaccagnini ed altri n. 1-00019 organismi ... Continua a leggere »

L’Italia senza paracadute

Il Summit Europeo del 27/28 giugno a Bruxelles è vitale per l’Italia. I limitati spazi di manovra fiscale, dovuti al “Fiscal Compact“, non consentono il rilancio dell’economia. Sarebbe già un successo se l’Italia ritardasse i tempi di rientro sotto il 3% del deficit, come concesso a Francia e Spagna. Invece si tratterà di palliativi sulla lotta alla disoccupazione limitati all’effetto ... Continua a leggere »