Ultime notizie
Home » Atti parlamentari » M5S, Governo svende Italia alla Cina e non ha pianificazione
M5S, Governo svende Italia alla Cina e non ha pianificazione

M5S, Governo svende Italia alla Cina e non ha pianificazione

M5S, Governo svende Italia alla Cina e non ha pianificazione

ROMA, 11 SET – “Una risposta evasiva che non fa altro che confermare i nostri dati e la nostra analisi: L’Italia e’ spezzettata, venduta, svenduta alla Cina. Un Paese, il nostro, senza piano industriale, mentre la Cina un piano ce l’ha: fagocitarci”. E’ il commento del deputato M5S Andrea Vallascas membro della Commissione Attivita’ produttive, dopo aver ascoltato la risposta del governo a una sua interpellanza in Aula alla Camera. “La Cina ha investito in Europa ben 18 miliardi di dollari, di cui 3,5 solo in Italia – c’e’ scritto nel testo dell’interpellanza – tra gli investimenti piu’ consistenti, l’acquisizione, da parte della State Grid Corporation of China, del 35 per cento di Cdp Reti, che possiede il 30 per cento di Terna e il 29,8 per cento di Snam. Reti infrastrutturali, energetiche, know how delle nostre migliori aziende, che detengono migliaia di brevetti figli del nostro ingegno e del nostro sapere. Finisce tutto in Cina. E il governo che fa?”, ha chiesto Vallascas. La risposta di Cosimo Maria Ferri, sottosegretario alla Giustizia ha di fatto confermato la tesi del M5S, sostiene il deputato: “Le partecipazioni e le acquisizioni riguardano investimenti finanziari non di governance, ha provato a rassicurare il sottosegretario. Una risposta che non ci ha affatto soddisfatti. Stiamo solo subendo un’aggressione economica che ci rendera’ piu’ poveri, e non solo economicamente. Si evince che il governo va avanti a interventi spot non dettati da un piano. In altri Paesi prima di cedere assets strategici ci sono valutazioni, analisi, considerazioni di alternative. Noi svendiamo. Poi resteremo a mani vuote”

fonte : www.andreavallascas.it

 

Governo svende Italia alla Cina

Governo svende Italia alla Cina

About Andrea Vallascas

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.